L’esperienza di Nicole: dai banchi di scuola alla boutique

Riportiamo l’articolo de “Il Novese” di lunedì 5 luglio 2021

Nicole Chierchini 

 ha 19 anni, un sogno nel cassetto («diventare assistente veterinaria») e tanta voglia di dimostrare quanto vale. Ci proverà durante il tirocinio formativo di sei mesi che è riuscita a ottenere presso la boutique di Trussardi, all’Outlet di Serravalle Scrivia.

Nicole, che abita a Gavi, dopo le scuole medie ha scelto di frequentare il centro di formazione professionale CNOS-FAP di Serravalle Scrivia. Qui ha ottenuto al terzo anno la qualifica professionale e al quarto anno il diploma.

«Per la mia crescita personale sono stati fondamentali gli stage in azienda che ho potuto fare grazie al CNOS-FAP – racconta Nicole – Ne ho fatto due. Il primo presso l’Iper di Serravalle Scrivia, nel reparto pasticceria, e il secondo in uno studio veterinario di Arquata Scrivia».

Uno stage che tra l’altro ha rinforzato una passione per gli animali già presente in Nicole: «Il mio sogno sarebbe lavorare in futuro come assistente veterinaria. Ora però il mio impegno è totalmente rivolto al tirocinio che sto per iniziare e che rappresenta una grande opportunità».

Se tornasse indietro, la 19enne gaviese rifarebbe esattamente le stesse scelte: «Al CNOS-FAP di Serravalle mi sono trovata davvero bene. La preparazione che fornisce soprattutto in campo commerciale è molto accurata, gli insegnanti sono disponibili e le loro spiegazioni sono sempre chiare».

 

Premio Rotary al CNOSFAP, vince la 19enne Salma Astafa

Si riporta l’articolo scritto in collaborazione con “Il Novese” e pubblicato su “Novi On Line” di lunedì 21 giugno 2021

C’è anche una studentessa del CNOSFAP di Serravalle Scrivia tra i premiati del concorso indetto dai Rotary per valorizzare progetti sulla sostenibilità ambientale. Si tratta di Salma Astafa, 19enne di origini marocchine che abita con la famiglia a Rocchetta Ligure, in val Borbera. La premiazione si è tenuta un paio di settimane fa, purtroppo “in ritardo” di un anno a causa della pandemia.

Per Salma è stata anche l’occasione per parlare della propria esperienza scolastica. «Dopo la scuola media ho frequentato per due anni il liceo linguistico ma non sono riuscita a integrarmi, nonostante non avessi cattivi voti. Mi è stato consigliato di rivolgersi al CNOSFAP di Serravalle Scrivia. Lì ho trovato persone che mi hanno ascoltato, che hanno capito la mia situazione e che mi hanno aiutato a ripartire. Rispetto al liceo, ho trovato un ambiente più familiare in cui mi sono trovata maggiormente a mio agio».

Oggi Salma ha terminato il proprio percorso al CNOSFAP e sta studiando per l’esame di maturità. «Dopo mi cercherò un lavoro, in attesa di decidere se proseguire gli studi oppure no», dice. «Cosa mi piacerebbe fare se potessi scegliere io? Sono indecisa tra l’agente immobiliare, l’hostess di volo e il consulente commerciale».

Anche per Salma sono stati diversi i periodi di stage in azienda organizzati dal CNOSFAP, al fine di far toccare con mano il mondo del lavoro ai giovani studenti: «Sono stata per tre mesi all’Outlet e poi all’Iper di Serravalle. Ma ho anche lavorato come apprendista barista, cameriera e animatrice per i bimbi».

E oggi… passaggio di testimone

Altra giornata importante per gli alunni del nostro CFP:

passaggio di testimone per i ragazzi dello stage. 

Stanno tornando tra i banchi di scuola, dopo un’esperienza durata più di tre mesi, le ragazze e i ragazzi di terza e tra poco saranno le allieve e gli allievi di quarta ad iniziare un nuovo percorso di alternanza e a doversi “mettere alla prova“.

Con la solita attenzione e con la costante gratitudine, numerose aziende del territorio hanno deciso di continuare a collaborare con noi, tanto che 14 meravigliosi giovani adulti stanno per intraprendere il loro secondo periodo di alternanza scuola lavoro.

Le preziose competenze apprese durante questo periodo saranno spendibili nel mercato del lavoro e potranno favorire il loro orientamento. Lo stage, infatti, rappresenta un passo fondamentale nel percorso di formazione di uno studente, poiché permette di sperimentare in concreto le competenze acquisite e prendere i primi contatti con il mondo reale lavorativo, sotto la costante guida di esperti tutor.

Non ci resta che dare il ben tornato alle ragazze e ai ragazzi di terza ed augurare un enorme in bocca al lupo agli studenti di quarta, e ricordare che…

Il lavoro è un’arma potente contro i nemici dell’anima

Ciak si gira…

Dai… ormai lo avete capito! Il Covid 19 non ci ferma! 

In un anno dove tutto sembra difficile, dove le cose che prima erano normali ora sembrano inarrivabili siamo riusciti ad organizzare lo stage del III anno.

Questa volta il merito non è tutto nostro, anzi… lo dobbiamo alla preziosissima collaborazione di aziende ed imprenditori locali che, in modo altruistico, hanno voluto dare un’incredibile opportunità di crescita professionale ai nostri ragazzi.

Proprio in questi minuti, ventuno giovani agitatissimi stagisti di terza stanno oltrepassando la soglia di altrettante attività, pronti ad imparare e a costruire le basi del loro futuro professionale.

Per il nostro centro di formazione professionale lo stage è un momento di fondamentale importanza e di crescita individuale. L’esperienza lavorativa guidata aiuta gli studenti a mettere in pratica le competenze apprese dietro ai banchi, e a superare la loro emotività in modo graduale ed autocritico.

Non ci resta che augurare loro un enorme in bocca al lupo e ribadire il nostro più sincero GRAZIE a chi crede in noi!!!!

“Il lavoro e la temperanza fanno fiorire la nostra società”

Don Bosco