Resta a casa, vengo io da te

Il CNOS-FAP Regione Piemonte sta dando fondo ad energie e fondi per non abbandonare gli allievi e tutti i suoi utenti dei vari servizi in questo momento di sospensione forzata delle attività in presenza ed ha avanzato una serie di proposte operative per proseguire l’attività a distanza.
La Direzione del nostro CFP, nella speranza che tutto al più presto passa ritornare alla normalità, vi informa che tutte le attività formative in presenza erogate dal CFP proseguono a distanza secondo le indicazioni che abbiamo comunicato a ciascun allievo e alle famiglie e che gli Sportelli di Orientamento e dei Servizi al lavoro sono sospesi fino al 3 aprile 2020 e lo stesso Centro di Formazione è chiuso in ottemperanza al decreto emanato dal Governo Italiano in materia di emergenza sanitaria dovuta alla pandemia di COVID-19.
Alla scadenza di tale data invieremo le nuove comunicazioni che ci perverranno.
Così come di conseguenza sono entrambi chiusi gli sportelli “Orientamento” e “Servizi al lavoro”.
La Direzione del nostro CFP invita chi avesse necessità di contattarci per proseguire le attività formative a distanza o avere supporto tecnico o di altro genere, può utilizzare le seguenti modalità:
posta elettronica:
al telefono: 366/6246562

Iscrizioni online nella formazione professionale a Serravalle Scrivia

Le “iscrizioni online” si sono aperte e c’è a Serravalle Scrivia il Centro di Formazione Professionale dei Salesiani del CNOS-FAP Piemonte con il percorso triennale di Operatore ai servizi di vendita per l’anno formativo 2020-21.

Dal 7 gennaio al 31 gennaio tutti i giovani frequentanti il terzo anno della scuola secondaria di I grado sono chiamati a scegliere il loro futuro percorso scolastico e a effettuare l’iscrizione online sul sito del Ministero della Pubblica Istruzione.

Il nostro Centro di Formazione Professionale come tutti i centri di formazione CNOS FAP della Regione propone ai giovani una giornata di OPEN DAY.

Le famiglie e i giovani, che lo desiderano, potranno visitare il nostro centro ed incontrare i formatori che presenteranno i corsi proposti il giorno:

lunedì 13 gennaio 2020 dalle ore 14,00 alle ore 18,00

Oppure previo appuntamento componendo il numero telefonico 0143 686465

l’Operatore ai servizi di vendita

è un percorso della durata triennale di 2970 ore complessive, 990 ore annue e consentirà il raggiungimento della Qualifica professionale.
Al conseguimento della qualifica sarà possibile accedere al quarto anno di “Tecnico commerciale delle vendite” ed acquisire il DIPLOMA PROFESSIONALE.

Al termine del percorso gli allievi potranno passare, ove lo desiderassero, ai percorsi di istruzione tradizionale in quanto la formazione erogata è, nei contenuti, pari a quella dei corsi tradizionali.

Il percorso formativo prevede un’importante componente pratica in quanto il 50% delle ore sono dedicate a discipline professionali svolte in laboratori attrezzati con le tecnologie più all’avanguardia. Questa caratteristica peculiare della formazione professionale è accompagnata da un modulo STAGE di 300 ore che darà la possibilità agli allievi di essere inseriti in imprese del territorio consentendo loro di sviluppare competenze professionali on the job.


Il codice meccanografico del CFO di Serravalle (Via Romita, 67) è il seguente: ALCF00200D

Le famiglie che avessero necessità di un computer connesso ad internet e/o di un supporto tecnico per effettuare l’iscrizione, possono recarsi presso il nostro Centro previo appuntamento telefonico, dove è sempre possibile richiedere un colloquio di orientamento gratuito.

In attesa di incontrarvi, vi inviamo i nostri auguri di Buon Anno.

La Direzione del CFP
Roberto Mandirola

 


NOTE

Ricordiamo che è obbligatorio indicare una scuola superiore come scelta opzionale e che è opportuno fare una seconda scelta in un altro CFP vicino.

Segnaliamo che in caso di iscrizioni in eccedenza, i candidati verranno accettati secondo le seguenti priorità:

  • ETÀ ANAGRAFICA: nati dal 1 gennaio 2006 con percorso regolare di studi
  • CONTATTO DELLA FAMIGLIA CON IL CENTRO FORMAZIONE PROFESSIONALE: colloquio con il Direttore/Responsabile e accettazione del ‘Progetto educativo’
  • DISTANZA GEOGRAFICA DAL CENTRO FORMAZIONE PROFESSIONALE: priorità a chi abita più vicino.

Per gli allievi con disabilità:

  • CERTIFICAZIONE AGGIORNATA: consegna in segreteria della certificazione con la dichiarazione di idoneità al lavoro nel laboratorio specifico per l’indirizzo scelto entro il termine ministeriale di accettazione della domanda.
  • ETÀ ANAGRAFICA: nati dal 1 gennaio 2006 con percorso regolare di studi
  • CONTATTO DELLA FAMIGLIA CON IL CENTRO FORMAZIONE PROFESSIONALE: colloquio con il Direttore/Responsabile e accettazione del ‘Progetto educativo’
  • DISTANZA GEOGRAFICA DAL CENTRO FORMAZIONE PROFESSIONALE: priorità a chi abita più vicino.

Vedi informativa per disabili

La domanda sarà considerata non valida in caso di dichiarazione mendace rispetto alla disabilità.

Neodiplomati del tecnico commerciale delle vendite

Ecco qui di seguito l’articolo, a cura della redazione di AlessandriaNews, relativo agli ottimi risultati ottenuti dai tredici alunni del nostro centro di formazione professionale che hanno conseguito il diploma professionale di tecnico commerciale delle vendite ed oggi sono pronti per affacciarsi al mondo del lavoro!

SERRAVALLE SCRIVIA – Hanno un diploma di tecnico commerciale delle vendite – scrive Lucia Camusso – sanno esporre il progetto relativo all’alternanza scuola-lavoro che hanno presentato all’esame in italiano e inglese, hanno dimestichezza con il francese e con il russo e sono pronti per affacciarsi al mondo del lavoro. Sono i tredici alunni del centro di formazione professionale Cnos Fap di Serravalle Scrivia che hanno da poco terminato gli esami.

Tra loro ci sono anche Matteo Cucco e Jessica Baroni,  i due diplomati con il 100, il voto più alto. Matteo, 21enne di Stazzano, ha deciso di approfondire la gestione del magazzino e ha portato avanti uno stage di 240 ore in un negozio dell’Outlet. “Una bella esperienza – spiega Matteo – Mi hanno fornito la planimetria del magazzino in modo da poterci lavorare sopra e io ho presentato un project work suggerendo alcune modifiche per migliorare l’ambiente. Mi sono trovato bene con i colleghi e sono diventato una parte fondamentale del magazzino”. Matteo ha anche esperienze lavorative e si è appassionato al lavoro del magazziniere: “Se dovesse arrivare una proposta di lavoro in questo campo, mi ci fionderei”, commenta entusiasta.

Jessica ha 18 anni e vive a Vignole Borbera, paese in cui ha svolto l’alternanza scuola-lavoro. “Mi sono occupata di una bar del mio paese, facendo un’analisi della clientela – spiega – Mi è piaciuto molto stare a contatto con le persone e in futuro mi piacerebbe fare un lavoro con questa caratteristica”.

Sul corso proposto dal Cnos Fap sono entrambi d’accordo: “È stato stimolante, abbiamo approfondito materie interessanti e poi eravamo uniti, ci davamo tutti una mano in classe”. Gli alunni del centro serravallese devono saper fare un piano marketing, realizzare da zero un layout del punto vendita e approfondire le lingue. “È stata una bella avventura anche per noi”, commentano gli insegnanti Valeria Teti, Barbara Butteri e Massimo Cammarata.

Quello di tecnico commerciale delle vendite è solo uno dei corsi proposti a Serravalle. “Attualmente questo centro di formazione professionale propone un’offerta formativa di tutto rispetto: dalla fascia dell’obbligo di istruzione sino al diploma professionale nell’ambito dei servizi commerciali di vendita – chiarisce il direttore Roberto Mandirola

– Inoltre, rivolge la sua attenzione anche ai giovani che presentano un gap formativo tra i 18 e i 29 anni ed offre opportunità formative per gli adulti: dalle lingue straniere all’informatica, alla cucina. Il tutto senza dimenticare la motivazione per cui è nato, ospitando allievi in un percorso formativo ad hoc, seguiti dagli insegnanti durante le ore a disposizione, con la collaborazione di un operatore del Servizio Civile e di una volontaria”.

Concorso regionale di educazione ferroviaria

Il CFP di Serravalle Scrivia ha partecipato al concorso regionale di educazione alla sicurezza ferroviaria con il video “Il treno siamo noi … la sicurezza sei anche tu”, che ha vinto il primo premio, realizzato dalle ragazze e  dai ragazzi del corso triennale “operatore dei servizi vendita”. Il concorso è stato indetto dal MIUR-UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL PIEMONTE ed era rivolto ai giovani delle Istituzioni Scolastiche del “II ciclo del Piemonte”, a cui fanno parte anche i percorsi di Formazione Professionale dell’obbligo d’istruzione.

Ecco l’articolo pubblicato dal Piccolo di Alessandria.

Serravalle-sicurezza-concocorso-treno